Stefano manduzio

Stefano manduzio

Fotografo & Videomaker

Fin dove vuole spingersi la razza umana?
O meglio, fin dove vogliono spingerci. Intendo a noi massa, noi popolo, noi polli nel pollaio.
Dico noi perchè a quanto pare esiste una classe di umani che hanno il controllo di tutto e decidono cosa dobbiamo fare.

C’è una regia oscura dietro tutto quello che sta accadendo ed ha sicuramente un obiettivo preciso.

Quale sia non lo so e non so neanche se quello che dico sia vero. Ma se fosse vero, se veramente esistesse qualcuno, un sistema, una regia che pianifica come dobbiamo vivere, come dobbiamo comportarci, se dobbiamo essere chiusi in casa, se dobbiamo vaccinarci, se dobbiamo andare in guerra, beh allora io non ci sto. Non facile quando sei parte del pollaio umano.

In ogni caso la realtà manda segnali chiari. Le informazioni dei telegiornali sono molto falsate. Per esempio sul covid c’è stata una strategia a larga scala basata sulla falsità. Fatto stà che qualcuno ha obbligato la gente a farsi iniettare un farmaco misterioso e firmare un scarico di responsabilità.

Se fosse un esperimento sociale e serviva una prova chiara e tangibile, ebbene l’hanno avuta.
La gente crede a tutto e si lascia far qualsiasi cosa. Questo non è un punto di fine ma un punto di partenza dal quale continuare a sperimentare sulla gente, sul pollaio.

Ecco il punto; la gente. E’ proprio questo l’obiettivo. La razza umana che si accanisce contro se stessa. Umani di serie A e di serie B e C e D e F fino agli ultimi.

Domanda: se fosse vero quello che penso e dico, allora perchè umani dovrebbero accanirsi contro altri umani?

Semplice: perchè è umano! E’ la natura umana. Abbiamo riempito pagine di storia con guerre e stermini.

La differenza oggi sta negli strumenti di cui disponiamo. Oggi controlliamo atomi e virus e sappiamo come custodirli e gestirli.

Le bombe atomiche come le pandemie non scoppierebbero da sole. Serve un ordine preciso, un progetto preciso. Nel caso del covid quale avrebbe potuto essere? Forse come iniettare un farmaco nel corpo della gente senza fiatare? Semplice, con una pandemia. Fatto! Ci sono riusciti. Esperimento riuscito. La cosa ancora più sconcertante è il silenzio e il mistero dietro tutto questo. Non se ne deve parlare. Non si possono fare le autopsie. La gente muore in silenzio. Solo Giordano ne parla nella sua trasmissione. Condannare Speranza & Co. Non ha più senso, ormai il danno è fatto, ormai quella merda è stata iniettata. Era questo che volevano.

Personalmente sono convinto che loro, quelli che stanno in alto e fanno parte della categoria dei politici non sono vaccinati. Neanche Draghi sarà vaccinato.

Ma non parliamo di loro. Parliamo di noi, quelli che stanno quaggiù, quelli che alla prossima pandemia saranno ancora più rinchiusi e controllati. Attenzione però, la prossima pandemia ha come obiettivo eliminare più gente possibile.

Eliminare la gente….un po’ quello che sta facendo Israele con i palestinesi. Un po’ quello che ha fatto Hitler con i campi di sterminio. Sterminio. Questa parola dice tutto. Sterminare una razza. Un po’ quello che facevano i crociati o gli spagnoli con i maya. Sterminare è un’altra prerogativa umana. Ripeto: è la nostra natura. Siamo fatti così. E’ sempre successo e sempre lo faremo.

Arrivo al punto: io non voglio essere sterminato, vaccinato, controllato. Mi domando: MA DOVE STIAMO ANDANDO? Ecco come nasce l’idea di questo progetto fotografico.

Vedo gente stra-vaccinata andare in giro con la mascherina. Quel bastardo del ministro Speranza ancora libero in giro a presentare il suo libro. Boh….vedo che ci stiamo disumanizzando. Sento che l’umanità, o meglio, restare umani sia una scelta rivoluzionaria. Io non mi sono vaccinato per preservare il naturale funzionamento del mio sistema umanitario. I vaccini invece l’hanno alterato, modificato, indebolito.

Restare umano è la mia guerra a questo sistema. Ho pensato di usare una maschera a gas come simbolo. La indossi quando necessario e metti un filtro. Per esempio un filtro per non farti avvelenare dalla propaganda televisiva. Un filtro per non farti avvelenare dalla politica.
Un filtro per ogni momento in cui c’è rischio di disumanizzazione.
Ok per il momento mi fermo qui. Inizia questo viaggio fotografico……intanto cerchiamo di restare umani il più possibile.
Stay tune.

Facebook
Email
WhatsApp
Print
On Key

Related Posts

Aurora

Servizio fotografico realizzato in studio con sfondo bianco e poi nero. Fine sessione in esterna nello stabilimento Vittoria a Passoscuro.

Marlon

Appuntamento al Bar di San Callisto a Trastevere e cosa che non mi era ancora capitata anche lui viene in bicicletta. Che dire? Così è

Keep in touch

339 680 2211

available 24h